Endocrinologia

Endocrinologia

L’endocrinologia è il campo delle malattie legate agli ormoni. Un endocrinologo può diagnosticare e trattare i problemi ormonali e le complicazioni che ne derivano.

Gli ormoni regolano il metabolismo, la respirazione, la crescita, la riproduzione, la percezione sensoriale e il movimento. Gli squilibri ormonali sono la ragione di fondo per una vasta gamma di condizioni mediche.

L’endocrinologia si concentra sia sugli ormoni e le molte ghiandole e tessuti che li producono.

Gli umani hanno oltre 50 diversi ormoni. Possono esistere in quantità molto ridotte e avere comunque un impatto significativo sulla funzione e sullo sviluppo del corpo.

Punti chiave dell’Endocrinologia

Ecco alcuni punti chiave sull’endocrinologia.

 

  • l’Endocrinologia coinvolge una vasta gamma di sistemi all’interno del corpo umano.
  • I tessuti endocrini includono la ghiandola surrenale, l’ipotalamo, le ovaie e i testicoli.
  • Esistono tre ampi gruppi di disordini endocrini. La sindrome dell’ovaio policistico è la più comune malattia endocrina nelle donne.

Cos’è il sistema endocrino?

Il sistema endocrino umano è costituito da un numero di ghiandole che rilasciano ormoni per controllare molte funzioni diverse.

Quando gli ormoni lasciano le ghiandole, entrano nel flusso sanguigno e vengono trasportati agli organi e ai tessuti in ogni parte del corpo.

Le ghiandole surrenali

Le ghiandole surrenali si trovano sopra i reni. Sono divise in due regioni, la ghiandola destra è triangolare e la sinistra è a forma di mezzaluna.

Le ghiandole surrenali secernono:

 

  • corticosteroidi, gli steroidi coinvolti nelle risposte allo stress, il sistema immunitario, l’infiammazione e altro ancora
  • catecolamine, come norepinefrina e adrenalina, in risposta allo stress
  • aldosterone, che influenza la funzionalità renale
  • androgeni o ormoni sessuali maschili, compreso il testosterone.

Sia gli uomini che le donne hanno un degli ormoni androgeni, ma gli uomini li presentano in livelli più alti. Gli androgeni controllano lo sviluppo delle caratteristiche associate ai maschi, come i peli del viso e una voce più profonda.

Ipotalamo

L’ipotalamo si trova appena sopra il tronco encefalico e sotto il talamo.

Questa ghiandola attiva e controlla le funzioni involontarie del corpo, tra cui la respirazione, la frequenza cardiaca, l’appetito, il sonno, la temperatura, i cicli circadiani o i ritmi quotidiani.

L’ipotalamo collega il sistema nervoso al sistema endocrino tramite la ghiandola pituitaria attaccata.

Ovaie e testicoli

Le ovaie si trovano su entrambi i lati dell’utero nelle femmine. Secernono gli ormoni estrogeni e progesterone.

Questi ormoni promuovono lo sviluppo sessuale, la fertilità e le mestruazioni.

I testicoli si trovano nello scroto, sotto il pene nei maschi. Secernono androgeni, principalmente testosterone.

Gli androgeni controllano lo sviluppo sessuale, la pubertà, i peli sul viso, il comportamento sessuale, la libido, la funzione erettile e la formazione di cellule spermatiche.

Pancreas

Situato nell’addome, il pancreas è sia una ghiandola endocrina che un organo digestivo.

Rilascia sostanze come:

 

  • Insulina: importante per il metabolismo dei carboidrati e dei grassi nel corpo
  • Somatostatina: regola la funzione del sistema endocrino e nervoso e controlla la secrezione di diversi ormoni, come gastrina, insulina e ormone della crescita
  • Glucagone: un ormone peptidico che aumenta i livelli di glucosio nel sangue quando cadono troppo in basso
  • Polipeptide pancreatico: questo aiuta a controllare la secrezione di sostanze prodotte dal pancreas

Sia il diabete che problemi digestivi possono verificarsi se ci sono problemi con il pancreas.

Ghiandole paratiroidi

Queste piccole ghiandole endocrine localizzate nel collo producono l’ormone paratiroideo, che regola il calcio e il fosfato nel sangue.

I muscoli e i nervi possono funzionare in modo sicuro ed efficace solo se questi prodotti chimici sono ai livelli corretti.

Corpo pineale o ghiandola pineale

Questa è una piccola ghiandola endocrina situata nel profondo del cervello. Segue la melatonina e aiuta a controllare i modelli di sonno del corpo e i livelli moderati di ormoni riproduttivi.

Ghiandola pituitaria

Una ghiandola endocrina attaccata all’ipotalamo alla base del cervello.

A volte viene considerata la principale ghiandola endocrina perché secerne ormoni che regolano le funzioni delle altre ghiandole, nonché la crescita e molte altre funzioni corporee.

L’anteriore, o anteriore, pituitaria secerne ormoni che influenzano lo sviluppo sessuale, la funzione della tiroide, la crescita, la pigmentazione della pelle e la funzione surrenalica.

Se l’ipofisi anteriore è insufficiente, può portare a una crescita rachitica durante l’infanzia e all’iperattività in altre ghiandole endocrine.

L’ipofisi posteriore o posteriore funge da ossitocina, un ormone che aumenta le contrazioni dell’utero e dell’ormone antidiuretico (ADH) che incoraggia i reni a riassorbire l’acqua.

Timo

Il timo è una ghiandola endocrina situata al di sotto dello sterno o dello sterno.

I linfociti T, un tipo di cellula immunitaria, maturano e si moltiplicano nella ghiandola del timo nei primi anni di vita. Dopo la pubertà, la ghiandola si restringe.

La ghiandola del timo svolge un ruolo nel sistema immunitario, che protegge il corpo dalle malattie e dalle infezioni.

Ghiandola tiroidea

Una ghiandola a forma di farfalla situata appena sotto il pomo d’Adamo nel collo, la tiroide produce ormoni che svolgono un ruolo chiave nella regolazione della pressione sanguigna, della temperatura corporea, della frequenza cardiaca, del metabolismo e di come il corpo reagisce agli altri ormoni.

La ghiandola tiroidea utilizza lo iodio per creare ormoni.

I due principali ormoni che produce sono la tiroxina e la triiodotironina.

Produce anche calcitonina, che aiuta a rafforzare le ossa e regola il metabolismo del calcio.

Chi è un endocrinologo?

Se il medico sospetta che la causa alla base di una condizione medica sia correlata alla produzione di ormoni, potrebbe riferirti a un endocrinologo, un medico specializzato in endocrinologia.

Questi medici sono addestrati per diagnosticare e gestire malattie che colpiscono le ghiandole e gli ormoni.

Un endocrinologo si propone di ripristinare l’equilibrio ormonale all’interno dei sistemi del corpo.

Gli endocrinologi comunemente trattano le seguenti condizioni:

  • diabete
  • osteoporosi
  • menopausa
  • disordini metabolici
  • malattie della tiroide
  • produzione eccessiva o insufficiente di ormoni
  • alcuni cancri
  • bassa statura
  • infertilità

Dunque possiamo convenire che gli ormoni influenzano le funzioni in tutto il corpo. Uno squilibrio di questi può causare una vasta gamma di problemi di salute.

Un medico di famiglia può indirizzare un paziente a un endocrinologo se sospetta che un problema ormonale sia la causa alla base di un problema di salute.